EXTRA NEWS: GONG #Marmo+Mac & The City 2017#

 
 
Codice: 21-10-2017
GONG #Marmo+Mac & The City 2017#
 
 

GONG,
prosegue il viaggio di # Marmo+Mac and The City #2017#
 È un omaggio a Verona, ove ancor oggi l’antico strumento
segnala al pubblico areniano, l’imminente inizio dell’opera 

Curiosità: Maurice Ravel incluse un gong nella partitura del suo celebre Bolero del 1928 

< Nel merito specifico, Gong di Luce è un oggetto d’arredo, una maxi-lampada in grado di creare armonie e modulazioni con la luce e di esaltare le caratteristiche di translucenza della pietra >.

Originariamente, il gong (鑼, 锣, luó) è uno strumento risalente a più di 4.000 anni fa, anche se le scoperte lo fecero riconoscere come propriamente uno strumento che nacque nell'antica Cina si narra che i primi Gong, trovati costruiti in grossa pietra furono ritrovati tra scavi archeologici in un'antichissima Grecia. Questi infatti furono scoperti con dei paletti ricoperti di pelle che riportano appunto all'uso contemporaneo dei battenti usati per suonarlo ed attaccati intramezzi a strutture che li tenevano sospesi nel vuoto. Nella cultura cinese veniva usato generalmente come accompagnamento a orchestre etniche ma anche in feste, danze, canti, ballate. Il motivo più divergente tra tutti è che sempre in questa cultura cinese il suo motivo di accompagnamento era una maschera per il suo vero utilizzo, ossia, la meditazione interna e stabilizzazione dei punti energetici del corpo. Alcuni credenti antichi lo narrano come uno strumento usato per il rilassamento totale dell'anima. Le donne e uomini che venivano a scoperti a meditare tramite Gong venivano seviziati e torturati perché i primi tempi doveva essere solo un privilegio del Re. Nelle antiche gare cinesi, nella danza del leone e in occasione di un ottimo raccolto il Gong era usato come segnale appunto di beneficio, uno strumento benefico per un periodo di positivitá e questo ricollega al punto in cui fu usato per la meditazione in cui contemporaneamente ai tempi nostri è usato per questo.

#MACCHINE CNC#DESIGN#The Power of Stone#The Italian Stone Theatre#NeverSTOP”